Il Covid ferma anche la Nottolini Capannori e la IMG di Fiori

È il primo rinvio per la serie B,  ma la federazione ha valutato l’aumento dei casi di positività  decidendo per lo stop  di due giornate di campionato    

LUCCA. Primo rinvio in serie B per la pallavolo. La Federvolley, valutata la situazione dell’attività sportiva in considerazione delle difficoltà causate dal perdurare dell’attuale contesto pandemico, ha stabilito il rinvio delle prossime due giornate (12esima e 13esima) dei campionati nazionali di serie B, originariamente programmate per il 16 e 23 gennaio. Una notizia che stravolge la tabella di marcia in casa della Nottolini Capannori, con le sue due squadre di Serie B1 e Serie B2 che dovranno giocoforza rivedere i loro programmi futuri. La Toscanagarden di coach Stefano Capponi, che già si era vista rinviare l’ultima di andata originariamente prevista lo scorso sabato 8 gennaio in casa di Pomezia (positività delle atlete laziali), salterà quindi anche la trasferta di Ladispoli, cioè la prima di ritorno del 15 gennaio in casa del Margutta Civitalad. E il sabato successivo, il 22, niente ritorno al PalaPiaggia per la tredicesima giornata contro Energia 4.0 – De Mitri, la formazione di S. Benedetto del Tronto. Saltata anche la possibilità di fare in questo periodo allenamenti congiunti. Dunque ci si continua ad allenare in casa Toscanagarden, anche se alle condizioni attuali è davvero dura: «Difficile trovare i giusti stimoli in palestra ora – commenta amaramente coach Stefano Capponi – noi stiamo bene e ci alleniamo, credo che a questo punto il calendario possa slittare di due giornate: il campionato sarebbe terminato a fine marzo, lo finiremo ad aprile inoltrato, anche perché dovendo fare trasferte lunghe anche di sei – sette ore per noi è impossibile pensare di giocare in un turno infrasettimanale». Due rinvii anche per la IMG Nottolini impegnata nel campionato di Serie B2: le ragazze di coach Simone Fiori erano scese in campo contro Montespertoli sabato scorso, ma salteranno la partita interna del 15 gennaio contro Scandicci e la trasferta di S. Casciano la settimana dopo. Resta da capire se il campionato dopo questo stop riprenderà regolarmente con la terza di andata prevista il 29 gennaio (la sfida di Roma contro Casaldepazzi per la Toscanagarden, la IMG affronterà in casa lo Spezia) oppure se il campionato slitterà di due giornate. Mercoledì 19 gennaio è in agenda una riunione della Federvolley che potrebbe far luce su questo punto. «Lo spostamento delle prossime due giornate dei campionati di serie B – scrive la Federvolley - si è reso necessario alla luce dei sempre più continui rinvii, causati dal diffondersi del Covid, tenendo conto che a oggi sono 161 (di cui 149 nella sola ultima giornata) i match da recuperare nei campionati di B: 63 partite in B maschile, 35 in B1 femminile e 63 in B2 femminile». Al termine della stagione saranno previste promozioni e retrocessioni.