«I rossoneri? I peggiori avversari che la squadra potessero trovare»

Il presidente del GhiviBorgo racconta il momento più difficile e non cerca scuse: «Perdere va bene, ma solo dopo aver lottato»