L’Allegra Brigata in gara al Sestriere

Di scena dal 2 al 7 febbraio nei giochi invernali Special Olympics 2014

MARLIA. Grande appuntamento agonistico sulla neve per gli atleti dell'Allegra Brigata che saranno impegnati nelle gare dei XXV giochi nazionali invernali Special Olympics 2014 in programma sui campi della via Lattea al Sestriere dal 2 al 7 febbraio. «Il nostro team è pronto – afferma Claudia Maiorano coordinatrice area tecnica dell’Allegra Brigata e da poco nominata dallo Special Olympics Nazionale direttore provinciale - Questa è la terza partecipazione dei ragazzi ad un evento nazionale, stavolta al Sestriere. Il nostro gruppo di atleti, dodici, gareggeranno con altri sportivi provenienti da tutta l'Italia e saranno di scena nelle discipline di sci di fondo e corsa con le ciaspole. Ringrazio quanti ci hanno permesso di poter essere presenti a questi nazionali e in particolare lo sponsor Anthea per il materiale sportivo e Celestino Marchini che a nome dell’Associazione Il Mondo di Claudio Marchini Onlus ha fatto una donazione che ci permetterà di coprire buona parte delle spese. Infine un consiglio per non perdervi i risultati e le emozioni in tempo reale seguiteci sulla nostra pagina facebook: special olympics l'allegra brigata».

Questi i dodici atleti speciali del team marliese che saranno ai cancelletti di partenza per le gare sulle piste del Sestriere nello sci di fondo: Matilde Zipoli, Laura Vittorini, Federica Puccinelli, Marzia Remedi, Benedetto Braccini; per la corsa con le racchette da neve Luciano Ragghianti, Manuel Ricci, Davide Auricchio, Samantha Incrocci, Rachele Bertolozzi, Claudia Nicolosi, Carlo Nasti; Saranno guidati dai tecnici della "Focolaccia Lucca" che hanno collaborato nella preparazione atletica e tecnica Mauro Guidotti, Roberto Cerri, Luciano Fanucchi, Luciano Lucchesi. Gli accompagnatori con partecipazione come atleti patner saranno Chiara Papeschi, Maria Rama, Patrizia Lorenzoni, Luca Bonelli. I XXV Giochi Nazionali Invernali ospiteranno sulle montagne del Sestriere oltre 350 atleti Special Olympics, 250 coach, 400 volontari, 400 familiari e tantissimi amici e sostenitori. Lo sport unificato vedrà scendere in pista squadre composte da atleti con e senza disabilità intellettiva e sarà il fiore all'occhiello della manifestazione.

Maurizio Rossi