I ragazzi dell’Allegra Brigata in gara con gli amministratori

LUCCA. Stamani al Bowling Lucca S. Vito sport solidale con l'iniziativa:«Abbattiamo insieme le barriere e i birilli». L'iniziativa di bowling integrato è organizzata dall'associazione sportivo...

LUCCA. Stamani al Bowling Lucca S. Vito sport solidale con l'iniziativa:«Abbattiamo insieme le barriere e i birilli». L'iniziativa di bowling integrato è organizzata dall'associazione sportivo dilettentistica L'Allegra Brigata di Marlia e il Centro Provinciale Sportivo Libertas in una “sfida” ai rappresentanti delle amministrazioni comunali di Lucca e Capannori che da anni sono in prima linea con attività di integrazione e di abbattimento delle barriere fisiche e culturali che ancora resistono nei confronti di persone disabili e vicine alla “brigata”. Il torneo rientra tra le attività sportive che l’Allegra Brigata promuove secondo i principi e la filosofia degli Special Olimpics, diffusa in tutto il mondo, che utilizza lo sport come momento forte di integrazione degli atleti con disabilità intellettiva e relazionale, nella società. Ogni ragazzo “speciale” de L'Allegra Brigata giocherà in coppia con un amministratore e un volontario. La gara, che inizierà alle ore 9,30 e si concluderà verso le 12,30/13,00 con un rinfresco, vuole essere anche un'occasione per lo scambio degli auguri di Natale. Durante il torneo di bowling sarà presentato il nuovo calendario 2014 realizzato da L'Allegra Brigata con tutti i momenti più significativi dell'associazione di Marlia.