Lucca: nasce la coalizione di centrosinistra, primarie il 19 dicembre

Candidature da presentare entro mezzogiorno del 2 dicembre, potranno votare anche i sedicenni e i cittadini extracomunitari

LUCCA. E' nata ufficialmente la coalizione di centrosinistra 2022. Ne fanno parte Pd, Lucca Civica, Sinistra con, Articolo Uno, Partito Socialista italiano, Coordinamento popolari Lucca e Piana, Volt Italia.

Stamani, 21 novembre, sono stati firmati il “Manifesto dei principi e dei valori della coalizione” e il “Regolamento che disciplina le primarie”.

"Il primo passaggio fondamentale verso le elezioni amministrative della prossima primavera - spiega Renato Bonturi, a nome del centrosinistra - saranno le primarie di coalizione che si terranno domenica 19 dicembre. Il “Manifesto dei principi e dei valori” fornisce il quadro generale di riferimento per tutte le forze della coalizione che, subito dopo le primarie, saranno impegnate, assieme al candidato o alla candidata sindaco, a sviluppare il più ampio confronto con la città: dalle organizzazioni sociali, economiche, culturali, a tutti i cittadini, per definire con il massimo di partecipazione, il programma con cui la Coalizione si presenterà alle elezioni".

Entro le ore 12 del 2 dicembre, possono essere avanzate candidature alle primarie da parte dei soggetti politici che hanno costituito la coalizione oppure da cittadini che, a questo scopo, promuovono una raccolta di firme di elettori ed elettrici, con un minimo di 67 firme, come previsto anche per le elezioni amministrative.

"L’obiettivo della più ampia partecipazione - prosegue Bonturi - vedrà impegnata al massimo la coalizione, come tutti i soggetti politici che l’hanno costituita. In tal senso va anche quanto scritto nel Regolamento che prevede che possono sottoscrivere le candidature e votare alle primarie tutti i cittadini e le cittadine iscritte nelle liste elettorali, ma anche coloro che hanno compiuto 16 anni di età il giorno dello svolgimento delle primarie, i cittadini comunitari e quelli extracomunitari in regola con il permesso di soggiorno, naturalmente residenti nel Comune di Lucca. E che sottoscriveranno una dichiarazione di adesione al centrosinistra”.

Il Regolamento prevede poi le disposizioni utili per un corretto sviluppo di tutto il lavoro di queste settimane verso le elezioni primarie del 19 dicembre. Dalla nomina del Comitato organizzatore e di garanzia e del tesoriere, alle modalità per la raccolta delle firme e ai requisiti per le candidature, dalle modalità di svolgimento della campagna elettorale per le primarie, ai costi che devono essere improntati a criteri di sobrietà, fino alla costituzione dei seggi dove votare.

"La coalizione dopo le primarie - spiega ancora Bonturi -  resterà aperta ad un ulteriore allargamento dell’alleanza, naturalmente nel rispetto dei principi e dei valori che caratterizzano il Centrosinistra lucchese. Ipotesi e soluzioni trasversali e pasticciate, maturate da pochi maggiorenti nel chiuso di qualche riunione, certamente non ci interessano. Il centrosinistra con il percorso compiuto ed il ricorso a primarie aperte e di coalizione per la scelta della candidatura a sindaco ha scelto la strada della trasparenza, della partecipazione e dell’apertura. Ci auguriamo nell’interesse della città che tutti dimostrino concretamente di voler fare altrettanto".