Picchia due medici e quattro infermieri al pronto soccorso di Lucca

L'ospedale San Luca (Foto d'archivio)

È accaduto nella notte tra domenica e lunedì al San Luca. Il cinquantenne pretendeva di essere visitato prima di altri pazienti che avevano la priorità

LUCCA. Cinquantenne della Lucchesia picchia due medici e quattro infermieri dell'ospedale San Luca prima di essere bloccato dagli agenti della polizia che lo denunciano per lesioni e interruzione di pubblico servizio. Accade all'una e mezzo della notte tra domenica e lunedì quando il cinquantenne - non nuovo a situazioni analoghe tanto che in passato era stato denunciato per gli stessi reati - si trovava al pronto soccorso e pretendeva di essere visitato prima di altri pazienti che avevano la priorità.

L'uomo ha iniziato a urlare e imprecare e si sono avvicinati due infermieri per calmarlo. Ma la situazione è ben presto degenerata e il cinquantenne ha iniziato a colpirli con calci e pugni oltre a rompere suppellettili che si trovavano nella stanza. Nemmeno l'intervento di altre quattro persone ha placato i suoi bollenti spiriti e solo l'arrivo della volante della polizia è riuscito a bloccarlo.