Fuga di gas, famiglie evacuate dalle abitazioni

I vigili del fuoco sul luogo della fuga di gas

Toscana Energia: durante i lavori c'è stata la rottura di un condotto, ora la situazione è sotto controllo

CASTELNUOVO. Stamani 18 ottobre, mentre erano in corso i lavori di sostituzione della tubazione del metano ad opera della ditta Toscana Energia, si è verificata la rottura di un condotto che ha provocato una importante fuoriuscita di gas. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile, i carabinieri e i vigili urbani che hanno provveduto ad evacuare le abitazioni circostanti e a chiudere il traffico in via Fabrizi. Per il traffico in arrivo da Lucca verso Arni si invita ad utilizzare la variante percorrendo la galleria dalla rotonda all’ingresso del paese. L’intervento di ripristino del danno - informa Toscana Energia - è attualmente in corso e la situazione è sotto controllo. La ditta ha provveduto ad isolare la zona che va dalla Misericordia fino a tutto l’abitato di Torrite compreso, questo potrebbe causare dei disservizi nella disponibilità di gas metano.