Un milione e 800mila euro per le scuole

La scuola "Carlo Del Prete" a Sant'Anna (Foto Sernacchioli)

Con la fine delle lezioni partono i lavori che termineranno entro l’inizio del prossimo anno scolastico: la lista degli interventi

LUCCA. Con la fine dell’anno scolastico partono i lavori programmati di restauro, manutenzione e riqualificazione agli edifici scolastici che si svolgeranno durante la pausa estiva delle attività didattiche per concludersi entro il primo suono della campanella a settembre. Il Comune di Lucca ha stanziato 1,8 milioni di euro per 35 interventi su 21 plessi scolastici di sua competenza.

Ecco la lista generale degli interventi finanziati con il bilancio comunale e in alcuni casi realizzati con economie su altri appalti pubblici gestiti dall’amministrazione:

Asili nido: nido “Arcobaleno” di San Marco, è previsto il rifacimento dei servizi igienici e pavimentazione per 155mila euro e rifacimento copertura per 165mila euro.

Scuole dell’infanzia: a San Cassiano a Vico, restauro solai 55mila euro; alla scuola dell’infanzia di via Salicchi a San Marco, innalzamento recinzione per 23mila euro; infanzia Pontetetto, rifacimento recinzione per 66.250 euro; infanzia via Giorgini a San Vito, sostituzione del generatore di calore per 17.500 euro; infanzia di Picciorana, inserimento servoscala per abbattimento barriere architettoniche 30mila euro.

Scuole primarie: primaria e infanzia “Giusti” di Sant’Anna, riqualificazione esterni, facciate, gronde e rifacimento della batteria di bagni al primo piano per 45mila euro; primaria “Collodi” San Concordio, lavori di straordinaria manutenzione al cortile esterno della scuola e sostituzione caldaia per 72mila euro, realizzazione scala di emergenza esterna per 110mila euro; primaria di Saltocchio, ristrutturazione copertura, facciate e infissi; primaria di via Pisana a Montuolo, restauro finestre e impermeabilizzazione e messa in sicurezza del salone per 70mila euro; primaria “Sardi” di Sant’Alessio, sostituzione fancoil 8.400 euro, rifacimento della batteria di bagni al primo piano per 45mila euro; primaria “Fornaciari” a San Filippo, rifacimento della copertura per 110mila euro; primaria di Nozzano Castello, rifacimento recinzione per 50mila euro; primaria “Pascoli” centro storico, manutenzione alla copertura per 78.300 euro; primaria “Don Milani” a Sant’Anna rifacimento impermeabilizzazione tetto per 149mila euro; primaria San Pietro a Vico, sostituzione infissi esterni per 20mila euro.

Scuole secondarie (medie): scuola secondaria “Del Prete” Sant’Anna, restauro solai per 50mila euro; secondaria “Leonardo Da Vinci” San Concordio restauro e parziale ricostruzione impermeabilizzazione tetto per 150mila euro; secondaria “Chelini” a San Vito, sostituzione caldaia, asfaltatura cortile per 40mila euro (già conclusa), impermeabilizzazione per 65mila euro, barra di accesso mobile 10mila euro; secondaria “Buonarroti” Ponte a Moriano, rifacimento guaina palestra, riqualificazione spogliatoi della palestra per 90mila euro; secondaria “Custer De Nobili” Santa Maria a Colle, rifacimento batterie bagni per 40mila euro, impermeabilizzazione auditorium per 34mila euro, rifacimento recinzione della palestra e pavimentazione loggiato per 19700 euro.

«L’amministrazione Tambellini conferma l’impegno finanziario e tecnico per la progettazione e la realizzazione dei lavori di restauro, adeguamento e rinnovamento degli edifici scolastici – dice l’assessore ai lavori pubblici Francesco Raspini – Anche nel 2021 abbiamo previsto un cospicuo capitolo sul bilancio che alimenta l’esecuzione delle opere pronte entro settembre».