Estate in sicurezza, assunti quattro vigili

Potenziato il servizio in vista della stagione estiva: più controlli stradali e durante gli eventi e i concerti pubblici

castelnuovo. Quattro nuovi vigili per intensificare i controlli durante il periodo estivo.

L’Unione dei Comuni della Garfagnana ha previsto l’assunzione a tempo determinati di quattro agenti di polizia municipale che, affiancando il personale in organico, raddoppieranno il numero delle pattuglie giornaliere. «Le unità in più – commenta il presidente dell’Unione, Andrea Tagliasacchi – consentiranno di aumentare il servizio nei piccoli paesi. La presenza dei vigili urbani infonde sicurezza, specie tra la popolazione anziana. La polizia locale garantirà la propria presenza ai principali eventi, alle manifestazioni e ai concerti che si svolgeranno sul territorio e il rispetto delle normative anti Covid».


La Garfagnana, terra dalla forte vocazione turistica, si prepara a ricevere con la massima attenzione vecchi e nuovi visitatori, forte della promozione svolta direttamente e tramite l’Ambito Garfagnana Valle del Serchio. Dovranno essere garantiti distanziamento, spazi aperti e attività outdoor, oltre a servizi di accoglienza e ristorazione. «In questo contesto – afferma Tagliasacchi – la presenza sul territorio di un capillare servizio di vigilanza permetterà maggiori controlli e consentirà di offrire più servizi. Pensiamo a quelli inerenti la circolazione stradale. In collegamento con le altre forze di polizia saranno intensificati i sistemi di videosorveglianza, che tramite i varchi posizionati alle principali vie di accesso alla Garfagnana consentono l’uso di appositi tablet collegati al sistema. Potremo verificare in tempo reale e in qualsiasi condizione meteo e di luce l’assicurazione, la revisione e la proprietà dell’auto».

Il servizio associato di polizia municipale e polizia amministrativa locale copre i Comuni di Camporgiano, Careggine, Castelnuovo, Castiglione, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Molazzana, Minucciano, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano Giuncugnano, Villa Collemandina e per il Comune di Vagli di Sotto in convenzione. A fronte della crisi sanitaria, nei primi mesi del 2021 la polizia dell’Unione si è concentrata sull’attività di ordine pubblico in stretto coordinamento con la questura di Lucca e sul rispetto delle direttive anti Covid. Da febbraio ad aprile sono stati fatti 105 pattugliamenti. «Ringrazio tutto il personale – conclude Tagliasacchi – per l’impegno profuso e la disponibilità dimostrata, e auguro buon lavoro ai nuovi arrivati». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA