Novantenni dimenticati l’Asl rimedia al ritardo

LUCCA. Novantenni “dimenticati”, l’Asl provvede. Nei giorni scorsi il Tirreno aveva segnalato la storia di Vanda Dinelli e Giorgio Guidi, coppia di coniugi novantenni residenti ad Antraccoli, che ancora non avevano ricevuto il vaccino e giustamente se ne lamentavano. Ieri il nipote dei due anziani ci ha informato che l’Asl ha posto rimedio al ritardo, almeno in parte. Il signor Guidi è stato vaccinato in settimana. Nei giri domiciliari era avanzata una fiala di Pfizer e così l’Asl ha contattato l’anziano per sapere se era disponibile a ricevere subito la dose. Il novantenne, ovviamente, non aspettava altro. La signora Dinelli, invece, verrà vaccinata nei prossimi giorni: è stata inserita dall’azienda sanitaria in uno dei giri domiciliari programmati per questa settimana. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA