Deceduto un 96enne dell’Arancio 57 i nuovi casi

LUCCA. Un decesso su Lucca e 57 nuovi casi in provincia. Sono questi i dati salienti contenuti nel bollettino dell’Asl nord ovest. La vittima è Cherubino Giusti, 96 anni, residente a Lucca, nella frazione dell’Arancio. Come sempre in questi casi, starà all’Istituto superiore di sanità decretare in modo definitivo la causa di morte. Intanto sulla Piana di Lucca si sono registrati 24 nuovi casi positivi così distribuiti: Altopascio cinque, Capannori tre, Lucca dieci, Montecarlo uno, Porcari due, Villa Basilica tre. I tamponi eseguiti sono 411 a cui si aggiungono 133 test rapidi: la percentuale di positività è del 4,4 per cento. Sono 54 le guarigioni registrate in giornata. Sul fronte vaccinazioni, questa è la situazione: 37.731 prime dosi e 16.624 seconde dosi. La percentuale degli over 80 è dell’89,2 per cento.

In Valle del Serchio si sono registrati soltanto sei contagi: Bagni di Lucca tre, Borgo a Mozzano uno, Camporgiano uno, Pieve Fosciana uno. I tamponi eseguiti sono 158 a cui vanno aggiunti 21 test rapidi: il tasso di positività è del 3,3 per cento. Sono 29 le guarigioni registrate nella giornata di ieri mentre sul fronte vaccinazioni questa è la sitauzione: sono 11.289 le persone che hanno ricevuto la prima dose e 5.937 quelle che hanno fatto anche la seconda dose. La percentuale degli ultraottantenni che hanno ricevuto almeno una dose: 88,8 è stabile all’88,8 per cento. In Versilia i rimanenti 27 nuovi casi.


Per quanto riguarda i ricoveri per Covid negli ospedali dell’Asl nord ovest sono in totale 308 (erano 301 il giorno precedente), di cui 48 (stabili) in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca i ricoverati sono adesso 64, di cui 11 in terapia intensiva. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA