Contenuto riservato agli abbonati

Concorso per tre vigili urbani: ecco il bando è dell’Unione dei Comuni

Previsti anche due posti in ruoli tecnici: i requisiti e come candidarsi

CASTELNUOVO. Anche l’Unione dei Comuni della Garfagnana assume. Mentre quella della Mediavalle intende espletare entro fine anno un concorso per cinque operai forestali, l’Unione presieduta dal sindaco di Castelnuovo, Andrea Tagliasacchi, sta preparando due bandi.

Le prove di selezione dovrebbero svolgersi, al più tardi, dopo l’estate. Si cercano tre vigili urbani, un geometra e un architetto/ingegnere. «Tutti posti che si libereranno – specifica Tagliasacchi – a seguito di pensionamenti previsti nei prossimi mesi. Non vogliamo ridimensionare il corpo dei vigili urbani, che è composto attualmente da 13 unità.


E non è possibile accedere a graduatorie di altri enti, quindi dovremo indire due concorsi: uno per i tre agenti di polizia municipale, e un concorso per due posti tecnici». Occhio, quindi, al sito dell’Unione dove, appena saranno pronti, verranno pubblicati i due bandi.

Le due Unioni offrono il maggior numero di occasioni di lavoro: dieci in tutto. Ma dando un’occhiata sui siti dei vari Comuni, ecco che spuntano altre possibilità, dopo quelle di cui avevamo scritto la scorsa settimana.

A Molazzana, per esempio, il sindaco Andrea Talani spiega che sta proseguendo il piano di riorganizzazione dell’ente locale. «Attingeremo da graduatorie di enti limitrofi per un paio di amministrativi, mentre gli uffici stanno preparando un bando per un posto da operaio generico».

Il concorso si terrà a settembre. Operaio generico sì, ma con alcune caratteristiche essenziali per un territorio come Molazzana, che si estende dai 600 metri di altitudine del capoluogo ai 1. 858 euro della Pania della Croce. «Dovrà – conferma Talani – essere in grado di guidare mezzi che vanno nei boschi e gli spalaneve».

Il Comune di Gallicano, in funzione associata coi Comuni di Borgo a Mozzano e Pescaglia sta invece preparando un concorso per un posto da vigile urbano, livello D (è necessaria la laurea, ndr).

Sono da poco scaduti i termini – spiega il sindaco David Saisi – per un posto da amministrativo, livello C. Abbiamo ricevuto oltre 300 candidature e dobbiamo operare una preselezione. Abbiamo chiesto l’accesso alle graduatorie di altri enti per una figura di impiegato da far lavorare nell’ufficio finanziario, mentre per il vigile urbano è necessario il concorso. Lo stiamo preparando in funzione associata con Borgo a Mozzano e Pescaglia, ma sarà assunto a Gallicano».

Francesco Angelini, sindaco di Pieve Fosciana, informa che è in fase di correzione un bando per operaio generico emesso dal Comune pochi giorni fa. «Ci siamo accorti di aver bisogno di fare degli “aggiustamenti”. Il bando sarà nuovamente proposto tra alcuni giorni».

A quel punto, chi fosse interessato, potrà presentare domanda.

Ricordiamo che, oltre ai cinque posti da operaio forestale messi a bando dall’Unione della Mediavalle il Comune di Barga metterà a concorso entro l’estate due posti da vigile urbano, livello C1. «Il dirigente – spiega il vicesindaco Vittorio Salotti – lo abbiamo già assunto, a breve andranno in pensione due agenti e abbiamo necessità di sostituirli». Barga cerca anche un istruttore direttivo tecnico per l’area Lavori pubblici (il bando dovrebbe essere pronto in contemporanea con quello per i due vigili) e, entro fine anno, un istruttore informatico. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA