Covid, tre ultraottantenni le nuove vittime

Intanto oggi si decide sulle zone rosse: la provincia nel suo complesso è sopra il tasso di criticità, pesa la Versilia  

LUCCA. 174 nuovi contagi in provincia e quattro decessi, di cui tre tra Lucca e Piana. Oggi nuovo vertice col presidente della Regione Eugenio Giani per stabilire se allargare la zona rosa ad altri comuni o addirittura a tutta la provincia. Ma partiamo dai numeri.

Il bollettino Covid di ieri conteggia tre nuovi decessi: sulla Piana: si tratta di Silvano Silvoni, 86enne pensionato, residente a Lucca, frazione di S. Pietro a Vico; di Mario Granucci, 80enne di Capannori; Dino Pellegrini, 82 anni, residente a Montecarlo. Come sempre in questi casi, spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le cause della morte.


Per il resto il bollettino fa registrano 174 nuovi casi nelle ultime 24 ore, così distribuiti sul territorio: 74 nella Piana (Altopascio otto, Capannori 18, Lucca 36, Montecarlo sette, Porcari tre, Villa Basilica due); 12 in Valle (Bagni di Lucca due, Borgo a Mozzano quattro, Castelnuovo uno, Coreglia Antelminelli uno, Fabbriche di Vergemoli uno, Fosciandora uno, Pieve Fosciana uno, Sillano Giuncugnano uno); 89 in Versilia.

Oggi intanto si terrà il consueto vertice per decidere le misure da prendere per limitare il contagio. Stando ai dati di ieri i Comuni che superano il tasso di 250 casi ogni 100mila abitanti son in aumento: oltre ai Comuni della Versilia, c’è Fosciandora con un tasso record di 1.418, che per ora resta arancione ma chiude la scuola materna fino al 6 aprile visto che gli otto casi sono stati scoperti tutti tra i banchi. Seguono Villa Basilica (841 e già zona rossa da mercoledì), Fabbriche di Vergemoli (630) e Bagni di Lucca (603 e già zona rossa), Vagli Sotto (452), Borgo a Mozzano (401 rosso da ieri), Montecarlo (386), Altopascio (385). Sotto quota Lucca con 222 ma in aumento di 14 punti rispetto ai sette giorni precedenti. Migliora, invece, Capannori (198) in calo di nove punti. A livello di zone, sia la Piana (233) sia la Valle (202) sono sotto i 250 mentre la provincia nella sua interezza è sopra 269, in crescita di nove punti rispetto all’altra settimana.

Venendo agli ospedali la situazione è la seguente: negli ospedali dell’Asl nord ovest sono in totale ci sono 396 pazienti Covid (400 il giorno precedente), di cui 51 (prima 53) in Terapia intensiva. All’ospedale di Lucca sono 90 i ricoverati, di cui 16 in Terapia intensiva, mentre al Versilia siamo a quota 106, di cui 12 in Terapia intensiva. Prosegue anche la campagna vaccinale: nella Piana sono 15.078 le persone che hanno ricevuto la prima dose e 6.233 quelle che hanno preso la seconde; in Valle sono 4.399 le prime dosi e 1.485 seconde dosi; in Versilia 14.228 prime dosi e 6.114 seconde dosi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA