Covid in procura, positivo un magistrato 

Al via la sanificazione di alcuni uffici ma nessun problema per la prosecuzione dell’attività

LUCCA. Caso di positività al Covid negli uffici della procura della Repubblica. Un magistrato che alcuni giorni fa ha accusato sintomi febbrili ed è rimasto a casa dopo gli opportuni accertamenti è risultato positivo al tampone. Sono scattate le misure di prevenzione e nel pomeriggio di oggi, venerdì 5 marzo, è stata eseguita da una ditta esterna incaricata la sanificazione della sua stanza e di alcuni uffici attigui. Nessun problema sulla prosecuzione dell’attività in presenza e tantomeno sulla trattazione dei processi in presenza nelle aule dibattimentali.