Fanucchi apre a Porta Elisa e assume parrucchieri

Il professionista lucchese spiega la sua filosofia: «Ci vogliono in primo luogo un progetto e una strategia per avere buoni risultati»

LUCCA. Ha scelto la zona di Porta Elisa per mettere in atto il suo nuovo progetto. Angelo Fanucchi, 51 anni, lucchese, un’esperienza ultratrentennale come parrucchiere, sta per aprire un nuovo salone e per assumere parrucchieri. “Crisi” e “pandemia” non sono parole che lo frenano, anzi. «L’apertura di un negozio – spiega Fanucchi, già titolare di un salone in via delle Città Gemelle – prescinde dal periodo buio come quello che stiamo attraversando. Il fallimento di un salone è legato a un’apertura fine a se stessa e senza che vi sia unita una precisa strategia, un fattore differenziante. Se invece chi vuole aprire un salone suo si diversifica ed esce dalla massa, facilmente attrarrà i clienti. A un progetto del genere poi va abbinata una buona comunicazione». Fanucchi si è mosso così: con un progetto strategico e obiettivi precisi.

Perché proprio la zona di Porta Elisa? «Da un’analisi che ho fatto – aggiunge – è emerso che in quella zona, dove ci sono già alcuni saloni di parrucchieri, c’è una buona densità di popolazione. Ecco perché ho scelto proprio questa area».


Fanucchi darà presto il via alla selezione di personale in vista del’apertura del nuovo negozio di parrucchiere. «La selezione – spiega – non è legata a quante persone ma a trovare quelle giuste. Le caratteristiche principali che richiedo sono l’esperienza nel settore, il metodo di lavoro e la malleabilità, la capacità di adattarsi alle situazioni. Non so quante persone assumerò, potrebbero essere quattro, oppure cinque. Dipenderà – lo ribadisco – da quante persone “giuste” incontrerò. Le riconoscerò, ne sono sicuro». —
© RIPRODUZIONE RISERVATA