"Una foto del tuo albero di Natale": inviala e la pubblicheremo

È il nostro modo di abbracciare virtualmente i nostri lettori e di sentirci ancora più comunità. Ecco come partecipare

LUCCA. «Quand’ero bambino, erano la luce dell’albero di Natale, la musica della messa di mezzanotte, la dolcezza dei sorrisi a far risplendere il regalo di Natale che ricevevo». Così scriveva Antoine de Saint-Exupéry, l’autore de “Il Piccolo Principe”. Natale è proprio questa magica alchimia: di bambini, di adulti che tornano un po’ fanciulli, di tradizione e pacchetti sbrilluccicanti, di parole e colori accesi. Di calore. Di parole, di ricordi che tornano. Di alberi, di qualunque foggia e con qualunque decorazione.

Siamo quasi alla vigilia di un Natale diverso: la pandemia ancora in corso ha stravolto il mondo e le vite di noi tutti, ci ha cambiati, ma non ha ucciso i desideri. Per cui, è quello che pensiamo, ancora di più è importante stringersi: se non lo possiamo fare fisicamente, per i pericoli che comporta in questo tempo,possiamo farlo attraverso simboli, come l’albero di Natale, appunto. Abbiamo riflettuto e abbiamo pensato di “abbracciare” i nostri lettori in modo virtuale ma partendo da qualcosa di personale, frutto della creatività e sensibilità di ciascuno. Abbiamo pensato alle foto dell’albero di Natale.

Vi chiediamo quindi, appena lo avrete realizzato o subito, se sta già facendo bella mostra di sè in un punto preciso della vostra casa, di fotografarlo e di inviarci lo scatto, con il vostro nome e cognome: troverà il suo posto nelle nostre pagine. Una galleria di alberi di Natale, piccoli e grandi, sofisticati e semplici, di ogni colore, illuminati oppure no: saranno tutti bellissimi. E sarà bellissimo ammirarli, cercando di intuire la loro storia e perché sono stati vestiti a festa così, la sensazione che trasmettono e il pensiero che fanno nascere. Inviate le foto all’indirizzo email della nostra redazione lucca@iltirreno.it, iniziativa “Fotografa il tuo albero” e saremo ben felici di pubblicarle. Ovviamente con il nome del loro autore. Ci contiamo, e vi ringraziamo in anticipo.