Case popolari, 42 ammessi C’è la graduatoria

PORCARI

42 ammessi, 4 esclusi per aver omesso alcuni elementi della domanda. È questo il bilancio del bando per l’assegnazione in locazione semplice degli alloggi di edilizia residenziale pubblica per il Comune di Porcari.


«Il diritto alla casa - afferma l’assessore al sociale, Lisa Baiocchi - è un punto cardine dell’amministrazione Fornaciari. Ecco quindi che questo bando per l’assegnazione degli alloggi Erp rappresenta un ulteriore passaggio, di equilibrio ed equità, per garantire una casa a prezzi accessibili a chi vive una situazione di marginalità sociale, economica e abitativa. La risposta è stata significativa: adesso lavoreremo perché possa essere formata al più presto la nuova graduatoria intercomunale per procedere alle assegnazioni agli aventi diritto».

Dopo la pubblicazione del bando lo scorso 23 ottobre e la chiusura delle domande il 23 dicembre, alla verifica delle dichiarazioni i concorrenti sono stati inseriti in una graduatoria provvisoria che resterà pubblicata per 30 giorni consecutivi all’albo pretorio del Comune di Porcari (e sulla pagina Servizi - Edilizia residenziale pubblica del sito istituzionale del Comune), termine entro il quale potranno essere presentati ricorsi sia contro l’esclusione sia contro la collocazione in graduatoria. La stessa sarà poi trasmessa alla segreteria del Lode lucchese, organo che determinerà, secondo le disponibilità, l’assegnazione degli alloggi in locazione.

Per informazioni è possibile contattare il dottor Giuseppe Pinna al numero 0583.211886. Chi volesse presentare opposizione può farlo direttamente all’ufficio protocollo del Comune in piazza Felice Orsi, negli orari di apertura al pubblico previo appuntamento telefonico; con raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata all’Ufficio protocollo - Servizio interventi alle persone, piazza Felice Orsi 1, Porcari (non fa fede il timbro postale). Il bando Erp riguarda anche i Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Pescaglia, Montecarlo e Villa Basilica. —