Trovato con un chilo di marijuana nel bagagliaio dell'auto

Carabinieri e polizia municipale con la droga sequestrata

Operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale: arrestato un uomo, un altro è riuscito a scappare

ALTOPASCIO. I carabinieri del Radiomobile di Lucca e gli agenti della polizia municipale di Altopascio hanno arrestato un cittadino albanese di 40 anni, responsabile del reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Nel pomeriggio di sabato 1 febbraio, ad Altopascio, in occasione di un’operazione dedicata al contrasto del fenomeno dello spaccio in particolare nelle aree boschive e lungo le strade più periferiche, una pattuglia della municipale ha deciso di fermare, nella frazione Palandri, un’autovettura con a bordo due persone, segnalata dal dispositivo loro in uso, per non essere stata sottoposta alla periodica revisione obbligatoria.

Durante il controllo, uno dei due occupanti il mezzo, entrambi cittadini albanesi, prendeva improvvisamente dal bagagliaio del veicolo due sacchi voluminosi, con i quali tentava di dileguarsi, venendo però raggiunto e bloccato da uno dei due agenti. Ne nasceva così una colluttazione, al termine della quale lo straniero si dileguava, dovendo però abbandonare prima il carico, che veniva recuperato e accertato consistere in oltre 1 kg di marijuana.

L’altro occupante il veicolo, rimasto in prossimità del mezzo senza opporre resistenza, veniva così arresatao e portato in carcere a San Giorgio. Ulteriori accertamenti sono in corso, sia per appurare la provenienza e la destinazione dello stupefacente, sia per identificare gli altri soggetti coinvolti nel traffico della droga.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi