Incendio alla Libreria sopra la Penna

La libreria dopo l'incendio (dalla pagina Fb de "La Libreria sopra la Penna")

Fiamme all'alba nel cottage letterario aperto meno di due mesi fa da Alba Donati, i vicini hanno provato a spegnere il fuoco

COREGLIA ANTELMINELLI. Una notizia che fa male a tutti gli amanti del bello. Un incendio ha devastato, a Lucignana  il cottage letterario "La Libreria sopra la Penna” inaugurata appena il 7 dicembre  da Alba Donati, poetessa e presidente del Gabinetto Vieusseux di Firenze.

Alba Donati nella libreria

Secondo quanto appreso l'incendio si è sviluppato, per cause in corso di accertamento, nelle prime ore di questa mattina di giovedì 30 gennaio. I primi a intervenire, in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco,  sono stati gli stessi residenti che abitano vicino alla libreria.

"Come spesso accade dalle cose brutte ne nascono di belle: il paese e le amiche sono arrivate quasi subito e con le lacrime agli occhi hanno spinto per iniziare subito a sistemare gli oltre 500 volumi che sono stati anneriti dall'incendio". Così Alba Donati parla dell'incendio che ha quasi distrutto la libreria realizzata a Lucignana, frazione montana vicino a Coreglia Antelminelli (Lucca).
 
 Alba Donati, che vive a Firenze ma è originaria di Lucignana, era riuscita a coronare un sogno realizzando una libreria che voleva fosse un luogo di incontro e di confronto, un segnale di resistenza culturale lontano dalla città in un'epoca dove tutto scorre veloce e in maniera virtuale.
 
Secondo gli accertamenti l'incendio sarebbe di origine accidentale, provocato forse da un cortocircuito all'impianto elettrico. Adesso, come racconta Donati, l'intera comunità di Lucignana è al lavoro per riuscire a far ripartire la libreria-cottage prima possibile.