Il saluto dei suoi ragazzi: «Don Diomede, ti porteremo nel cuore»

Due giovani ospiti ma anche il direttore della casa di accoglienza e il presidente Valobonsiricordano il parroco deceduto