Uccisa e nascosta nella roulotte, il fratello: «Una vita difficile e Chiara non si voleva curare»

I familiari: «Da anni non avevamo rapporti con lei, ricevevamo solo verbali e multe. Non sapevamo neppure dove vivesse»