Razzie di fungaioli, proteste nella Valle

I più esperti mettono nel mirino gli “improvvisati”: «Questo oltraggio ai boschi ora deve finire»