Comics, si cercano 90 addetti ai parcheggi: le selezioni la prima settimana di ottobre

Ad occuparsi delle assunzioni è Etjca, l’agenzia con sede a Porcari: «Lo scorso anno un migliaio di candidature»

LUCCA. I Comics creano opportunità di lavoro: si cercano una novantina di persone per la gestione dei parcheggi di Metro nei cinque giorni della manifestazione. Ad occuparsi della selezione e dell’assunzione del personale sarà Etjca, agenzia per il lavoro con filiali in tutta Italia tra cui una in viale Puccini a Porcari. «Inizieremo la raccolta delle candidature nella prima settimana di ottobre – spiegano dall’agenzia – e a quel punto comunicheremo le modalità da utilizzare per farsi avanti. Le persone interessate possono dare un’occhiata al nostro sito per vedere quando verrà pubblicato l’avviso, che comunque avrà risalto anche sugli organi di informazione». Etjca si era occupata della selezione anche lo scorso anno: «Il numero di lavoratori che andavamo cercando era più o meno analogo e ci fu una grande risposta – spiegano dall’agenzia – arrivarono almeno un migliaio di domande: studenti universitari, madri fuoriuscite dal mondo del lavoro, disoccupati di lunga data. C’era grande varietà e anche per quest’anno ci aspettiamo candidature numerose e disparate. Ovviamente non possiamo assumere tutti, quindi dovremo fare un po’ di selezione. Non servono requisiti particolari: il possesso del diploma, ad esempio, è un titolo preferenziale ma non è indispensabile. Verranno valutati la capacità di gestire grandi moli di lavoro e le doti relazionali».

Al momento in cui verrà pubblicato l’avviso gli interessati dovranno inviare i curricula all’email di Etjca (info.lucca@etjca.it), poi saranno ricontattati dall’agenzia per un colloquio preselettivo. I prescelti, infine, saranno sottoposti a una formazione preassuntiva che illustrerà loro le cose da fare e il modo corretto di farle. Dei circa 90 lavoratori da selezionare, 20 avranno il ruolo di caposquadra, gli altri di assistente all’ingresso e addetto al parcheggio. I primi avranno maggiori responsabilità e dovranno gestire le squadre loro affidate composte da 3,4 o 5 operatori. Non a caso c’è una piccola differenza anche in busta paga: il caposquadra sarà assunto con un contratto di lavoro in somministrazione categoria C1 del contratto nazionale Autorimesse e autonoleggio e percepirà 10,74 euro lordi l’ora; addetti e assistenti, invece, avranno un contratto analogo ma di livello inferiore (C2), con una paga oraria di 9,81 euro l’ora. Lo stipendio verrà attribuito al lavoratore il giorno 15 del mese successivo a quello in cui ha fornito la prestazione.

Pertanto per il 30 e il 31 di ottobre si verrà pagati il 15 novembre, per i giorni 1, 2 e 3 novembre si verrà pagati il 15 dicembre. I 90 lavoratori saranno divisi in due gruppi di 45, ciascuno dei quali coprirà un turno di sette ore e mezzo: il primo dalle 6.15 alle 13.45, il secondo dalle 13.15 alle 20.45. La paga complessiva per i cinque giorni sarà intorno ai 367 euro lordi per gli assistenti e ai 402 euro lordi per i capisquadra.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi