Caso bulli, il preside ricorre in Cassazione

Per i difensori di Cesare Lazzari, l’imputazione coatta formulata dal giudice nell’ordinanza è un provvedimento abnorme