Chiesta l’accoglienza dei migranti vulnerabili

Il Comune ha presentato domanda al ministero dell’Interno per dieci posti nello Sprar: «Sono pericolosi per sé e per gli altri»