«La gioielleria un paravento per la ricettazione dell’oro»

La cassazione motiva così l’arresto dell’orefice nell’operazione Golden Daytona Ai domiciliari anche due fratelli lucchesi con i quali c’erano rapporti continuativi