A Vagli una statua per Diesel, il cane-eroe di Parigi

Il giardino dell'onore e del disonore

Nuova trovata del sindaco Mario Puglia per il parco sulle sponde del lago, si affiancherà alle effigi di Schettino e De Falco: pronta entro due mesi

VAGLI SOTTO. Una statua per Diesel, il cane pastore belga, uno dei simboli dell’attentato di Parigi. È l’ultima idea del sindaco di Vagli, Mario Puglia, che intende fissare nella memoria un momento storico così importante con una nuova statua da posizionare nel parco dell’onore e del disonore, sulle rive del lago di Vagli.

La scelta di Puglia ha scatenato subito una discussione sui social network, ma la maggior parte dei commenti sono a favore della decisione del sindaco perché la statua a Diesel non sarà solo un monumento ad un cane, ma avrà il gran valore di ricordare quanto successo nella capitale francese.

«In tuo onore cane eroe sarà fatta una statua in marmo pregiato di Vagli Sotto e posizionata nel parco dell'onore sulle sponde del lago. Riposa in pace, onore e rispetto amico cane». Questo il messaggio che il sindaco ha affidato alla sua pagina Facebook.

In tuo onore cane eroe sarà fatta una statua in marmo pregiato di Vagli Sotto e posizionata nel parco dell'onore sulle sponde del lago di Vagli Sotto R.i.p in pace , onore e rispetto amico cane.

Posted by Mario Puglia on Mercoledì 18 novembre 2015

Puglia è un grande amante dei cani e letta la storia di Diesel ha deciso di dedicare uno spazio nel parco anche a questo pastore belga. Chi è Diesel? È il cane poliziotto, di 7 anni, rimasto vittima nel blitz di Saint Denis, vicino a Parigi, a seguito dell’attacco terrorista che ha sconvolto il mondo. La stessa polizia francese ha pubblicato due tweet per ricordare il cane d'assalto in forza al Raid, Recherche Assistance Intervention Dissuasion, le forze speciali francesi.

Puglia, dunque, intende ampliare quel parco nato inizialmente con le statue dedicate al comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, e il capitano Gregorio De Falco. Il primo rappresentato con le orecchie da coniglio e quindi rappresentante il disonore e l’altro in posizione di comando rappresentante l’onore. Le opere nel parco sono andate avanti con la statua dedicata alla guardia giurata Fabrizio Quattrocchi, rappresentante l’onore italico. Adesso, il sindaco di Vagli vuole celebrare anche un cane, Diesel appunto, uccisa probabilmente dall’esplosione provocata dalla donna kamikaze che si è fatta saltare in aria quando ha capito che stava per essere catturata.

Diesel, come era facile immaginare, è divenuto subito un’eroe su Internet tanto che è stato creato l’hashtag #Jesuischien così come era successo dopo l’altro attentato in Francia a Charlie Hebdo.

La statua dovrebbe essere pronta nell’arco di due mesi e Puglia ha già pensato ad una grande inaugurazione con un invito particolare rivolto ai padroni di cani.

Intanto, giovedì 19 novembre, il sindaco ha ricevuto ringraziamenti anche da poliziotti francesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA