Un tetto in eternit tra le case di Marlia

CAPANNORI. Un tetto in amianto a due passi dalle abitazioni. A segnalare la cosa è il consigliere di Forza Italia Daniele Lazzereschi. «A marzo – scrive – dopo il grande vento che ha causato forti...

CAPANNORI. Un tetto in amianto a due passi dalle abitazioni. A segnalare la cosa è il consigliere di Forza Italia Daniele Lazzereschi.

«A marzo – scrive – dopo il grande vento che ha causato forti danni anche a Capannori, molti tetti furono scoperchiati e su molti erano tetti era presente eternit. Furono numerosi gli interventi della polizia municipale di Capannori, che ringrazio, ma uno in particolare è restato nel dimenticatoio, quello dell'ex carrozzeria Brennero, lungo il viale Europa a Marlia, dove a oggi è stato fatto soltanto un piccolo intervento nel piazzale di recupero eternit dovuto dal scoperchiamento del tetto (e oggi rimangono ancora pezzi). A gennaio lo stabile era in mano a un curatore fallimentare, adesso sul cancello c'è un cartello affittasi. Quindi invito la polizia municipale a intervenire urgentemente per una bonifica del tetto, visto che ci sono molte abitazioni e molti bambini, e la vicinanza allo stadio di Marlia. I residenti della zona oltre allo smog che respirano non vogliono avere altri problemi per la salute. Invito anche l'assessore all'ambiente a investire fondi e incentivi per lo smaltimento dell'amianto».