Braccio di ferro sui decibel l’autorizzazione non c’è

Il patron Mimmo D’Alessandro infuriato: il problema va risolto. Il Comune di Lucca: stiamo provvedendo