La fusione si “mangia” gli uffici postali

I Comuni che si sono uniti rischiano ora di perdere gli sportelli. La rabbia dei sindaci