Marchetti inaugura la sua sede elettorale

 Il candidato del centrodestra: "Altopascio si deve rilanciare"

ALTOPASCIO. Tanti altopascesi presenti oggi pomeriggio (8 maggio) alla partenza della campagna elettorale di Maurizio Marchetti. La sede elettorale del candidato a sindaco del centrodestra e di alcune liste civiche si trova in via Cavour 46.

A fare gli onori di casa, insieme a Marchetti, i consiglieri comunali Francesco Fagni, Simone Marconi e Fabio Orlandi. Era presente anche il capogruppo della Lega in Regione Elisa Montemagni.

Marchetti, che nella giornata di apertura della campagna elettorale ha festeggiato anche il compleanno, è intervenuto sui temi più importanti di questa fase politica in previsione delle elezioni amministrative.

“Come ci chiedono molti cittadini, Altopascio si deve rilanciare dopo cinque anni in cui errori e inesperienze hanno riportato indietro il paese di decenni - ha detto Marchetti -. Dobbiamo recuperare i danni e le scelte sbagliate di un'amministrazione comunale troppo inesperta, incapace di avere una visione di medio e lungo periodo. Un tempo Altopascio era centrale per la Piana di Lucca, per la Valdinievole e la zona del Cuoio. Oggi non ha più queste caratteristiche. Per tornare al ruolo che aveva, per proporre sviluppo e occupazione, per tornare protagonista in positivo, c’è bisogno di un deciso cambio di passo che chi governa ora ha dimostrato di non sapere né di poter fare. Oggi è un punto di partenza: nonostante la nostra esperienza e conoscenza del territorio e dei suoi problemi, ascolteremo i cittadini e i rappresentanti del mondo economico e sociale per scrivere insieme i principi cardine dell’azione amministrativa dei prossimi cinque anni”.