Otto talenti di Livorno e Lions convocati per il raduno di Roma

LIVORNO. Il terza linea David Casolaro, il centro/terza linea Giorgio Lenzi, il mediano di apertura/estremo Leonardo Giunta, l’ala/estremo Jacopo Mannucci ed il terza linea Cristiano Raffo cominceranno in grande stile il 2022. I cinque giovanissimi del Livorno Rugby under 17 sono stati inseriti nella lista dei 40 migliori prospetti del 2005 delle regioni del centro e del sud Italia e saranno in campo, da domenica 2 a martedì 4 gennaio, per un importante raduno a Roma. Nella selezione sono stati convocati i migliori 40 giocatori under 17 di squadre del centro e del sud Italia. Ben 17 (inclusi i cinque biancoverdi) quelli provenienti da compagini toscane, mentre gli altri sono attivi in formazioni del Lazio, della Sicilia, della Campania, dell’Umbria e dell’Abruzzo. Per Casolaro, Lenzi, Giunta, Mannucci e Raffo una ‘meta’ di tutto rispetto.

Soddisfazioni anche per i Lions:al raduno romani ci saranno anche tre validissimi elementi protagonisti nel Granducato under 17. Si tratta del centro Nico Bernini, del mediano di mischia Gabriele Casalini e del pilone-tallonatore Cristian Zingoni, inseriti nella lista dei migliori prospetti under 17 delle regioni del centro e del sud Italia.


Un giusto premio per il loro valore e un giusto premio per i Lions e per il Granducato.

Intanto la squadra Under 19 del Rugby Livorno si è imposta su I Cavalieri Prato/Sesto 12-5 e si è laureata campione regionale. La formazione:Piram; Taratufolo, Casini, Baldi (cap.), Santuari; Nanni L., Rossi, Lavorenti, Angiolini, Eliseo; Nicastro, Tori; Quarta, De Rossi, Nanni A.. Entrati anche: Pisaneschi Dario, Schillaci, Bradac, Freschi, D’Angelo G., Vallati.