Troppo Siena per la Liburnia Invictus, partita sospesa

Andrea Masini

Semaforo rosso per la Libertas Liburnia sul campo della capolista Mens Sana Academy (Serie C Silver). Sospesa (per impraticabilità del campo) la sfida tra Viareggio e Invictus. Brusa in campo stasera con Campi Bisenzio (mercoledì 20.45).


LIBERTAS LIBURNIA. Troppo forte la Mens Sana Academy (capolista con 7 sigilli su 7) per i ragazzi di coach Gabriele Pardini: al Pala Estra finisce 88-61, con i livornesi in difficoltà fin dalle battute iniziali nei confronti di un roster ben assortito e costruito per vincere. In casa gialloblù da segnalare la continuità di rendimento di Riccardo Bellavista (15 punti), spalleggiato da Daniele Marrucci (17) e Marco Brunelli (10). Prossimo impegno domenica 21 novembre contro il Biacorosso Empoli.

INVICTUS. All’intervallo lungo il Vela è avanti di 5 lunghezze (43-38), mentre un violento temporale imperversa su Camaiore. Ripetuti sbalzi di tensione e blackout ritardano la ripresa delle operazioni, che s’interrompono nuovamente dopo pochi minuti, sul 58-55. Stavolta, però, si accendono addirittura le luci di emergenza e la coppia arbitrale è costretta ad applicare l'articolo 26 del regolamento esecutivo gare dichiarando l’impraticabilità del campo di gioco. Risultato, match sospeso. US LIVORNO. Ancora un posticipo per la banda di coach Fabrizio Cerri, attesa dallo scontro con Campi Bisenzio al Pala Cosmelli; la compagine amaranto - dopo il pesante ko maturato in quel di Carrara - andrà alla ricerca della seconda vittoria stagionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA