Il campionato verso una novità: ogni turno un anticipo al sabato

Giocare al sabato sette anticipi, uno per girone di Eccellenza e Promozione, ovvero nelle due categorie in cui vengono impiegate le terne, nel periodo dal 7 novembre al 10 gennaio. Questa la proposta, avanzata in video conferenza, da parte del Comitato regionale Toscana presieduto da Paolo Mangini e sollecitata dal presidente del Cra Toscana Tiziano Reni. Il problema nasce soprattutto, come illustrato da Mangini, per l’esiguo numero di arbitri, meno 4000 negli ultimi tre anni in Italia, che così potranno essere liberati la domenica per poter essere impiegati sui campi di gara.

Tutte le società di Eccellenza (per il Livorno era collegato il presidente Paolo Toccafondi, per l’Armando Picchi il direttore sportivo Graziano Pardini) hanno aderito all’insegna della massima disponibilità. Per il via libera definitivo, comunque si dovrà attendere una decina di giorni quando il Comitato, stilata una bozza di calendario, lo presenterà ai club.