Don Bosco super al Tre contro Tre E Marinari è il re delle “bombe”

livorno. La ciliegina sulla torta, l’ha messa la vittoria nella gara del tiro da tre punti di Lorenzo Marinari. Ma la spedizione targata Pallacanestro Don Bosco alle Finali Nazionali di basket 3 contro 3 di Treviso si è rivelata più che soddisfacente.

Sui prestigiosi campi del centro sportivo Ghirada, gli Under 14 Leonardo Bicicchi, Lorenzo Marinari, Samuele Valentini e Tommaso Bellomo, guidati da coach Federico Tosarelli (in sostituzione dell’infortunato Cesare Fremura), hanno affrontato nel girone eliminatorio Molfetta, Riva Basket e Chieti. Dopo il primo stop con Riva, successo di misura con Molfetta (14-13) in attesa di capitolare con Chieti; parziale riscatto nella seconda fase (11-9 sulla Pallacanestro Cuneo), ma purtroppo a condannare il Don Bosco è stata la differenza punti sfavorevole.


Gran bella figura anche per il quartetto Under 16 diretto da Alessandro Becagli e composto da Francesco Deri, Enrico Dodoli, Tristan Lamperi e Filippo Spinelli. Nel corso della prima giornata, i livornesi hanno affrontato, vincendo, San Severo, salvo poi arrendersi a Trieste ed Isernia. Strepitoso il percorso vissuto nel raggruppamento assieme a Cagliari e Rieti, entrambe battute. Un doppio acuto che è valso l’approdo agli ottavi di finale al cospetto del Tam Tam Torino, regolato per 17-11.

Ai quarti nuova sfida ancora a Trieste, avversario più forte e che di fatto ha sancito l’eliminazione dei Don Bosco.

Una bella soddisfazione anche per il Don Bosco che conferma la bontà del suo vivaio: tantissimi i giocatori usciti da questa “scuola” e che poi hanno trovato la loro dimensione nei campionati di primo livello.

A.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA