Campionati Assoluti di società: A Palermo, Torino e Agropoli le squadre livornesi protagoniste

LIVORNO. Gioie e rimpianti, successi e delusioni: quello che accade nella vita si ripete anche nello sport ed è quanto si è registrato sabato e domenica scorsi sui tre campi di gara – Palermo, Torino, Agropoli (Salerno) – dove le quattro formazioni livornesi erano impegnate nei Campionati Italiani Assoluti di società.

Partiamo dalla categoria più prestigiosa, la Serie A Argento, dove era impegnata la formazione maschile nella finale a12 molto competitiva: dopo il primo giorno chiuso al settimo posto, nella seconda i biancoverdi pur lottando al meglio scivolavano al nono che significa retrocessione nella A Bronzo nella prossima stagione (salvo ripescaggi).


A Torino, nella Finale A Bronzo, la squadra femminile dell’Atletica Livorno chiudeva al quinto posto: sicuramente un bel piazzamento per le biancoverdi, ma c’è il rammarico per aver solo sfiorato una promozione che sembrava possibile.

Nella finale B di Agropoli, le ragazze della Libertas Unicusano agguantavano invece il quarto posto che significa promozione in serie A Bronzo: il prossimo anno sarà di scena il derby!

Amarezza invece per la squadra maschile della Libertas Unicusano che chiude quinta e per un soffio (1 punto e mezzo) resta in B. Peccato. Nei prossimi giorni sul Tirreno, il dettaglio completo delle quattro competizioni.