Giorgio Blundo

Dopo il vantaggio firmato da Canessa, il portierone biancoverde salva il risultato in almeno un paio di occasioni, rischiando anche l’infortunio, ma dimostra carattere, attaccamento alla maglia e difende con autorevolezza i pali, con l’aiuto della sorte sui due legni colpiti dalla Flaminia tra prima e seconda frazione.