Pls, niente Picchi: esordio a Cecina Oggi presentazione delle squadre

Dario Serpan

LIVORNO. Esordio d’anticipo per la Pro Livorno Sorgenti. Il terreno dell’Armando Picchi, sottoposto a intervento di riqualificazione, non è pronto per questo weekend, così i biancoverdi devono virare altrove per disputare la prima di campionato in serie D girone E. Dopo aver sondato più alternative, la soluzione raggiunta porta allo stadio Loris Rossetti di Cecina, dove la squadra di mister Niccolai affronterà sabato alle 15 la Flaminia Civita Castellana. Campo in sintetico di ultima generazione e un impianto totalmente rinnovato faranno da teatro della sfida che, di fatto, segnerà l’avvio del campionato di serie D. I laziali, reduci dal successo per 2-1 sul Real Monterotondo nel turno preliminare di Coppa Italia, hanno dato l’ok alla richiesta d’anticipo avanzata dalla società biancoverde, che in tempi stretti è riuscita a trovare ospitalità presso un impianto omologato per la propria categoria. Il debutto stagionale al Picchi, quindi, è rimandato alla terza giornata, quando Rossi e compagni riceveranno l’Unipomezia. Prima di quell’appuntamento, la Pls avrà due uscite esterne consecutive: mercoledì 22 a Seravezza in Coppa Italia e domenica 26 a Cannara per la seconda di campionato.


Ma il primo obiettivo, chiaramente, è battere la Flaminia Civita Castellana, allenata da un certo Roberto Rambaudi (ex Lazio, Foggia e Atalanta). A Cecina, la Pls troverà di fronte una squadra che, sulla carta, non è accreditata per un torneo di vertice, ma che ha più esperienza dei biancoverdi in questo girone e che trova linfa nel successo di domenica scorsa in Coppa per presentarsi in Toscana con entusiasmo. Mister Niccolai sa di poter contare su un organico di spessore, rinnovato in buona parte e quindi chiamato a trovare in fretta gli automatismi per adattarsi al livello del girone E portando in dote il sistema di gioco propositivo che caratterizza il credo di Niccolai.

Tra i nuovi acquisti, non sarà disponibile Filippo Bardini, alle prese con un problema fisico, mentre Baracchini proverà a essere della partita. Lo stesso dicasi per l’esterno offensivo Giulio Camarlinghi, che dopo aver smaltito il proprio infortunio, si è riunito al gruppo solo in settimana. Tutta la rosa, insieme allo staff, sfilerà sul campo del Magnozzi in occasione della presentazione ufficiale di tutte le squadre della Pls, fissata per oggi alle 17.30, con ospiti d’eccezione e i rappresentanti della società biancoverde, che quest’anno arriva ai suoi 102 anni di storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA