Colpo a centrocampo: preso il livornese Apolloni 21 anni e già 47 partite in D

livorno. Il Livorno corre non solo in campo. Il ds Raffaele Pinzani ha raggiunto l’accordo, manca solo l’ufficialità, con il centrocampista Federico Apolloni. Classe 2000, livornese, giocatore ben strutturato, 1.85 di altezza, rappresenta il prototipo della mezzala richiesta esplicitamente da mister Buglio. Giocatore che sa abbinare qualità e quantità, piedi buoni, capace di inserirsi tra le linee e di andare a rete, ma anche all’occorrenza mediano interdittore pronto a scendere e a farsi rispettare sul piano agonistico. Nonostante i suoi 21 anni, Federico cresciuto nel settore giovanile dell’Empoli fino alla Primavera, ha già una discreta esperienza potendo contare ben 47 gettoni in serie D tra Ponsacco e Follonica Gavorrano, due anni, dove nell’ultima stagione ha collezionato 29 presenze realizzando 4 reti.

Quest’estate era stato ingaggiato dall’Arezzo con cui era in ritiro, ma il richiamo della squadra della propria città («per noi livornesi è come essere chiamati dal Real Madrid» ha detto Milianti al termine del test con il Prato 2000) è stato talmente forte da accettare la proposta del club del presidente Toccafondi tanto è vero che non ha nemmeno partecipato all’amichevole che la formazione di Mariotti ha giocato a Città di Castello contro i locali del Tiferno.


Con gli ultimi ingaggi del terzino Fontana e del centrocampista Pecchia, ora non resta che attendere l’arrivo di Giuseppe Torromino e Daniele Vantaggiato, così la squadra dovrebbe essere al completo.

Sac

© RIPRODUZIONE RISERVATA