Pielle sul palco della serie B: «Obiettivo decimo posto? Vogliamo fare di più...»

In Fortezza nuova la presentazione dell’Under 19 e delle prime squadre. Tempestini nuovo capitano: «Qui fin da bambino, giocheremo per voi»

LIVORNO. Ripartiamo da qui. La Unicusano Pielle presenta le sue squadre di punta là dove aveva festeggiato la promozione della prima squadra maschile in serie B, in Fortezza Nuova. Non c’è il bagno di folla dell’altra volta, ma 300 e passa persone non sono poche in un orario quasi lavorativo (che coinvolge anche il vice presidente Francesco Farneti) e senza il traino dei bravissimi Gary Baldi Bros, come fu a giugno. Introdotta da Pasquale Lamberti e condotta con entusiasmo da Alessandro Lazzerini, la presentazione è andata in un entusiasmo crescente man mano che si avvicinava il momento della prima squadra. I ragazzi dell’under 19 di eccellenza, impeccabili nelle loro camicie bianche come studenti di un college, poi la squadra femminile.

«La stagione scorsa – spiega il coach Luca Castiglione – è stato un precampionato fuori stagione: abbiamo giocato poche partite e sempre con le stesse squadre a causa della pandemia. Ci apprestiamo a disputare un campionato vero, difficile, che affronteremo con entusiasmo e determinazione». In precedenza, negli interventi di Roberto Creati, nuovo presidente, di Manolo Burgalassi, che gli ha passato il testimone, e degli altri membri del consiglio direttivo Riccardo Grillo e Marco Romei, si era sentito un filo conduttore, quello della soddisfazione per aver riportato la Pielle in un campionato nazionale dopo 20 anni con la determinazione di non essere una comparsa nel campionato di serie B. Concetto che è uscito anche dalle parole di coach Andrea Da Prato, osannato dai Rebels, più volte ringraziati da lui e dalla dirigenza per la loro presenza costante nonostante le difficoltà legate al Covid.


«Un mio amico – racconta – mi ha detto che vede la nostra squadra intorno al decimo posto, che non sarebbe male per una neopromossa. Ma gli ho risposto che vogliamo di più». Infine la presentazione della squadra, con un toccante finale di Tommaso Tempestini, insignito dei gradi di capitano. «Ero un bambino quando mi sono messo per la prima volta questa maglia. Avevo 14 anni quando la Pielle, dove ancora giocavo, dopo aver fatto i playoff dovette rinunciare alla serie B per il fallimento. Aver contribuito a riportarcela è l’onore più grande della mia carriera di giocatore. Insieme ai miei compagni farò di tutto per dare il massimo delle soddisfazioni alla società e ai nostri tifosi».

Serie B maschile: Michael Lemmi, Gabriele Fin, Filippo Paoli, Riccardo Pederzini, Gian Marco Drocker, Giovanni Lenti, Filippo Di Sacco, Leonardo Salvadori, Leonardo Nannipieri, Alessio Iardella, Tommaso Tempestini (cap.) Manlio Porcellini (medico sociale), Antonio Sambaldi (fisioterapista), Riccardo Masini (team manager), Marco Paoli (preparatore atletico), Michele Belletti (vice allenatore e preparatore atletico), David Fini (secondo assistente), Andrea Da Prato, allenatore.

Serie B femminile: Martina Toti, Martina Zorzi, Marta Castiglione, Margherita Rossi, Francesca Nottolini, Sara Giari, Ilaria Iannuzzi, Elena Cecchi, Gaia Creati, Marta Castiglione, Lisa Cecconi, Viola Bassini, Lucia Puccini, Giulia Creati. All. Luca Castiglione, ass. Michele Martella, acc. Lavinia Perini. Responsabile Sandra Succi

Under 19 eccellenza: Tommaso Pirone, Leonardo Giachetti, Leonardo Nannipieri, Giulio Simonetti, Edoardo sainati, Filippo Pistolesi, Andrea Baccelli, Francesco Sgherri, Jacopo Bianchi, Federico Cervia, Alessio Sturla, Lorenzo Valoroso, Luca Bertolini, Marco Balloni, Zeno Bizzarri. All. Nicola Marovelli, ass. Lorenzo Rossi

© RIPRODUZIONE RISERVATA