Nelle finali di serie A c’è l’Atletica Livorno Libertas Unicusano vuole vincere in serie B

I maschi biancoverdi a Palermo (finale Argento), le femmine a Torino (Bronzo). Le due squadre amaranto ad Agropoli 

LIVORNO. Dopo la pausa estive – in concomitanza con i Giochi Olimpici che hanno esaltato l’intero movimento dell’atletica leggera – riprende la seconda parte della stagione agonistica a livello regionale e nazionale. Gli atletidi ogni categoria, da quelle giovanili fino agli assoluti, di Atletica Livorno e Libertas Unicusano saranno impegnati in numerose competizioni tra settembre e ottobre sia a livello individuale, sia di squadra.

L’appuntamento più importante e atteso è rappresentato dai Campionati Italiani di Società e la Federazione Italiana di atletica leggera ha ufficializzato la composizione delle finali che si svolgeranno nel corso del fine settimana del 18 e 19 settembre. Gli scudetti saranno in palio nella finale A Oro di Caorle, mentre la finale A Argento sarà a Palermo, a seguire finale A Bronzo a Torino mentre la Finale B si svolgerà ad Agropoli. L’Atletica Livorno ancora una vota accede con pieno merito alla finale Argento maschile, e lo fa come terza forza in Toscana: meglio dei biancoverdi solo Atletica Firenze Marathon e Atletica Virtus Lucca. In questa finale i biancoverdi avranno il compito di difendere la serie A Argento tentando magari di scavalcare qualche club in classifica.


Rimanendo in campo maschile, ma scendendo in serie B, troviamo la Libertas Unicusano al vertice della finale che si svolgerà ad Agropoli: in questo caso, in pista e in pedana ci sarà da confermare questo primato che aprirebbe le porte alla A.

Nel settore femminile, la dirigenza dell’Atletica Livorno femminile sperava di fare il bis centrando la finale A Argento e di andare con entrambe le squadre a Palermo: purtroppo, per una manciata di punti le biancoverdi non sono riuscite a centrare l’obiettivo e, dopo essersi piazzate seconde tra i club toscani dietro all’Atletica Firenze Marathon, disputeranno la finale A Bronzo a Torino dove si presenteranno con il miglior punteggio tra le dodici società in gare e con l’obiettivo di centrare la promozione.

Stesso obiettivo per le ragazze della Liberatas Unicusano che si sono qualificate per la Finale B, con destinazione Agropoli, posizionandosi al primo posto nella graduatoria femminile: ce la metteranno tutta per salire in serie A.

Da segnalare che l’Atletica Livorno è riuscita a qualificarsi per la finalissima scudetto (in gara i 12 migliori club italiani) sia con la squadra Under 23 sia con la squadra Allievi nel settore maschile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA