Riappare lo striscione 0586, il villaggio olimpico a Tokyo parla già livornese

Aldo Montano lo porta con sé dalle Olimpiadi di Atene del 2004, come si vede nella foto scattata dal palazzo dell’India, da Nicola Zanotti

LIVORNO. Si aprono i Giochi di Tokyo e l’aria livornese si sente già a Casa Italia. Nel palazzo che ospita la comitiva azzurra è spuntato l’ormai leggendario striscione amaranto con la scritta 0586 che Aldo Montano si porta dietro dalle Olimpiadi di Atene del 2004, come si vede nella foto scattata dal palazzo dell’India, da Nicola Zanotti, altro livornese olimpico che allena la sciabolatrice Bhavani Devi. E a proposito di allenatori livornesi a Tokyo, ecco nella foto di Augusto Bizzi, Andrea Baldini che prepara la moglie Irem Karamete, schermitrice della Turchia.