AUTO MIA MA QUANTO MI COSTI?

Quanto costa davvero mantenere un’automobile? La risposta è una sola: «Tanto». Resta da stabilire «Tanto quanto?». L’osservatorio SosTariffe.it ha provato a fare un po’ di conti esaminando i 18...

Quanto costa davvero mantenere un’automobile? La risposta è una sola: «Tanto». Resta da stabilire «Tanto quanto?». L’osservatorio SosTariffe.it ha provato a fare un po’ di conti esaminando i 18 modelli di auto più venduti in Italia, basandosi su una percorrenza media di 20 mila chilometri (più alta rispetto alla media nazionale) e un costo 1,5 euro per litro di carburante. Proprio quest’ultimo è il maggior responsabile dell’impennata dei costi. Per spostarsi a bordo di un veicolo di proprietà occorrono almeno 2.000 euro l’anno, anche se scegliamo una citycar tra le più diffuse, come la Panda, la più venduta del suo segmento. Tutta colpa del carburante. Incide più di tutto il resto.

Ma i costi salgono, man mano che si sale di categoria. Si va da una Volkswagen Polo (che si gestisce con 2.674 euro) ai 4.524 euro che ogni anno spende chi possiede un’Audi A6 alla costosissima Porsche 911 (6.223 euro l’anno). Sommando i costi per bollo auto, revisione e assicurazione, non si raggiungono le somme spese in carburante. Per bollo e revisione occorrono da un minimo di 164 euro per la Panda fino ai 2.004 euro per la Maserati Ghibli e la Porsche Panamera. Infine l’Rc auto. Si va un minimo di 458 euro necessari per assicurare una Renault Clio fino a un massimo di 865 euro richiesti per una Panamera. Va aggiunto il prezzo iniziale dell’automobile e la sua svalutazione. Non sarà per questo che il noleggio conquista sempre più automobilisti?


@valerio__berruti. ©RIPRODUZIONE RISERVATA