Guerrera: i capolavori dell'arte riveduti e scorretti

Al festival dell'umorismo a Livorno ha tenuto banco alla Bottega del Caffè la mostra dei capolavori dell'arte che Stefano Guerrera, ingegnere informatico ventottenne, ha riproposto con fulminanti battute in romanesco. Una moda nata sui social: da una pagina Facebook avviata per gioco è esploso il contagio con una alluvione di like fino a diventare libri (Marzi Pentafoto)