Operaio colpito da un pezzo di ponteggio mentre scarica il furgone

L'area dove è avvenuto l'incidente

Livorno: l'infortunio sul lavoro è avvenuto in via Donnini. L'uomo, non in gravi condizioni, portato al pronto soccorso dalla Misericordia di via Verdi

LIVORNO. Stava scaricando dal furgone i pezzi per montare un'impalcatura, un ponteggio per i lavori sulla facciata di un palazzo di via Donnini, quando è stato colpito e schiacciato mentre si trovava ancora sul camioncino. Paura, attorno alle 9 di giovedì 9 dicembre, per un infortunio sul lavoro avvenuto alle porte del centro. Ferito, per fortuna non in condizioni gravi, un operaio edile albanese di 45 anni.

Secondo quanto ricostruito l'uomo sarebbe rimasto incastrato a bordo della parte posteriore del furgoncino della ditta, dove c'era il carico metallico dei componenti dell'impalcatura da scaricare, ed è stato soccorso in primis dai colleghi. Loro stessi hanno chiamato il 112, con la sala operativa del 118 che ha inviato sul posto un'ambulanza della Misericordia di via Verdi, con a bordo il medico del 118.

Inizialmente le condizioni dell'operaio sembravano gravi, poi al telefono con la centrale dell'ospedale alcuni volontari che già si trovavano in zona hanno spiegato che "fosse sempre rimasto lucido e cosciente". I soccorritori loi hanno portato nella shock room dell'ospedale e i colleghi di lavoro lo hanno subito raggiunto per sincerarsi delle loro condizioni.