Rubano gli spiccioli dai giochi per i bambini della piscina "Camalich"

L'ingresso della piscina "Camalich"

Livorno: ladri nella struttura comunale di via Allende. Sul posto, per il sopralluogo, sono intervenuti gli agenti delle volanti della polizia di Stato

Hanno rubato i pochi spiccioli contenuti nei distributori delle palline per i bambini della piscina comunale “Camalich” di via Allende, a due passi dallo stadio Armando Picchi, portando via anche delle gomme da masticare. Il tutto dopo aver forzato uno degli ingressi, approfittando del fatto che dentro non vi fosse nessuno.

Il furto è avvenuto con ogni probabilità nel pomeriggio di domenica scorsa, visto che i responsabili della struttura pubblica se ne sono accorti in serata, dopo che erano rientrati nell’impianti. Immediata, da parte loro, la chiamata al 112. Sul posto, infatti, per i rilievi e le indagini è sopraggiunto un equipaggio della Squadra volante dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della polizia di Stato, diretto dal vicequestore aggiunto Claudio Cappelli, con gli agenti della caserma “Vittorio Labate” che hanno effettuato un sopralluogo per verificare eventuali elementi utili alle indagini.