Rimossi dagli agenti 16 mezzi abbandonati fra cui un autocarro

Alcune delle biciclette rimosse

Livorno: l'operazione anti-degrado della polizia municipale fra via Tommaseo, via Romagnosi, via Muratori e via Spagna

LIVORNO. Rimossi dalla polizia municipale 16 mezzi abbandonati. Si tratta di otto auto fuori uso, due autocaravan in stato di abbandono da via Tommaseo, via Romagnosi, via Muratori e via Spagna. Poi sei veicoli fuori uso: tre auto in via dell’Artigianato e uno scooter, oltre ad altri due motorini in via Menotti. «I veicoli sono stati rimossi e rottamati da aree private – spiega la polizia municipale – e si è provveduto anche alla rimozione di 58 rottami di velocipedi abbandonati per strada, privi di parti essenziali e arrugginiti. Tutti i mezzi rimossi sono stati portati alla stazione ecologica del Picchianti e avviati a rottamazione. Al fine di tutelare la mobilità e garantire in sicurezza la fruibilità degli spazi dedicati ai pedoni, sono stati rimossi dal marciapiede di via Oberdan 15 velocipedi, dieci in via Malta, una in via Roma e una in Borgo San Jacopo». Sequestrate sette auto senza assicurazione e ferme da tempo nel parcheggio tra Venuti e via del Fagiano, su esposto scritto di un cittadino, uno in via Ebat, quattro in piazza Matteotti ancora su esposto dei residenti e un autocarro in via Bengasi».