Un defibrillatore per la chiesa della Madonna

I nuovi presidi sanitari

Livorno: grazie alle donazioni del 5 per mille all’associazione di volontariato corpo italiano di San Lazzaro più sicurezza nella parrocchia

LIVORNO. Acquistati grazie alle donazioni del 5 per mille e al progetto di protezione civile sono stati presentati domenica 28 novembre i nuovi presìdi di soccorso (fra cui un defibrillatore) dell’associazione di volontariato corpo italiano di San Lazzaro, disponibili alla chiesa della Madonna, dove ha sede l'associazione.

I presìdi saranno disponibili anche per i volontari che operano nelle attività dell'associazione. Alla presentazione era presente Don Placido e gli altri componenti dell’organizzazione: Fabio Cecconi, Diana Russo e Luca Moroni. «A breve – spiega l’associazione – sarà attivato il servizio per gli anziani soli e il supporto al centro per minori immigrati gestito da Caritas e Comune».