Il vicino di pianerottolo: «Così l’ho tirata fuori»

LIVORNO. «Edda, ma stai facendo la brace? Senti che odore che c’è...». Carmelo Durante sente puzza di bruciato, si affaccia al balcone del suo appartamento al quarto piano del condominio di via Inghilterra 77 e parla con la vicina di casa, Edda Bruno, in quel momento sul terrazzo: «Ho chiamato la signora – racconta al Tirreno, mentre è stato evacuato dal palazzo e tiene al guinzaglio i suoi due cani – chiedendole se aveva dei problemi. Mi ha detto che c’era del fumo in casa ed era saltata la corrente. Quindi le ho detto di aprire la porta di casa. Ho avuto giusto il tempo di entrare là dentro, spalancare le finestre, perché le fiamme avvolgevano già la camera da letto. Poi ho pensato alla mia famiglia. Cosa è successo? Non lo so, forse un cortocircuito – conclude – perché in queste case purtroppo è molto facile, è capitato anche a me tempo addietro».

S.T.


© RIPRODUZIONE RISERVATA