Ciclista di 64 anni cade nei boschi della Puzzolente: soccorso col Pegaso

L'elisoccorso "Pegaso" (foto d'archivio)

Livorno: lo sportivo, con una doppia protesi all'anca, non è grave. Raggiunto anche dai volontari della Misericordia di Montenero

LIVORNO. Un ciclista di 64 anni è caduto dalla sua mountain bike nei boschi della Puzzolente, in un punto difficile da raggiungere con le ambulanze. L'incidente è avvenuto alle 10 di mattina di sabato 25 settembre e sul posto, con non poca difficoltà, sono intervenuti i volontari della Misericordia di Montenero, con l'infermiere del 118, che una volta nell'area boschiva hanno deciso di allertare l'elisoccorso "Pegaso".

Lo sportivo, con una doppia protesi all'anca, cadendo si è procurato un trauma proprio nello stesso punto del corpo. Non è grave ed è stato soccorso dal personale sanitario dell'elisoccorso regionale.